Facebook Twitter
tipsofstudy.com

Pace Interiore: Trovare La Pace Della Mente

Pubblicato il Marzo 2, 2024 da Woodrow Mandy

Cosa significa la pace interna per te personalmente? Significa una posizione del santuario in cui si può tornare da situazioni stressanti e scoprire quell'ospite alla sicurezza delle "preoccupazioni del mondo"? Significa un luogo in cui si può essere te stesso meno la facciata che molti di noi indossano durante il giorno in modo che le persone non capiscano come sentiamo? O questo posto (spesso la nostra casa) è un altro posto in cui dobbiamo difenderci dal continuo assalto di rabbia, ostilità e giochi di potere che sono spesso il modo di misurare la nostra vita nel 21 ° secolo?

Il dizionario definisce interno come: relativo o situato all'interno del corpo; di associato o esistente nel cervello. Pace significa: circostanze di calma e tranquillità; libertà dai pensieri inquietanti; e un accordo per sbarazzarsi delle ostilità. Probabilmente le chiavi più importanti a causa di questa tranquillità e armonia o "tranquillità" poiché viene spesso chiamata, sono sempre per onorare la nostra natura emotiva e scoprire soluzioni per esprimere sentimenti nelle tecniche appropriate ci consentono di liberarli.

Passaggi pratici per rilasciare emozioni

  • Impara ad ascoltare te stesso. Molti di noi sono stati tormentati per così tanto tempo che siamo fuori dal tocco di come ci sentiamo. Una situazione si presenterà e "capovolgeremo" e troveremo incredibile che abbiamo perso il controllo. Ciò deriva in realtà da un accumulo di emozioni di cui non siamo stati a conoscenza.
  • Accetta la responsabilità dei tuoi sentimenti. Nessuno ti fa sentire nulla; Piuttosto scegli come pensi e ti senti in base a ciò che interpreti la situazione. Incolpare gli altri regala il tuo potere e quando ti senti come una "vittima" reagisci con rabbia e risentimento.
  • Parla con un amico o un consulente di fiducia. Trovare un "luogo sicuro" in cui sei in grado di esprimere sentimenti senza che nessuno giudichi offre l'opportunità di rilasciare emozioni represse.
  • Accetta te stesso. Non dovresti essere perfetto e imparare ad accettarti con tutti i tuoi punti di forza e di debolezza crea sentimenti di pace all'interno.
  • Non giudicare te stesso. A giudicare te stesso significa pensare che devi essere perfetto e crea sentimenti di non essere "abbastanza bravo". Quando ti senti inadeguato, ti giudichi duramente, non importa quello che fai non sarà mai "abbastanza bravo".
  • Lascia andare il passato. Il passato è finito e hai fatto il meglio che potevi con quello che sapevi in ​​quel momento. Se il passato evoca ricordi di esperienze dolorose per te, rilasciare i ricordi e trovare perdono per te stesso e/o per gli altri. Questo non significa che tu condoni questi comportamenti. Significa che rilasci i ricordi e i sentimenti per trovare la tua guarigione interiore e la pace.
  • Impara a rilassarsi. Esistono molti metodi che donano per rimanere in equilibrio e armonia. Praticare la meditazione come un rituale quotidiano, leggere, esercitare, camminare o creare uno spazio sacro in cui si può trascorrere del tempo sentendo un senso di rinnovamento e ristoro sono tutti metodi che ti portano via a concentrarti su "ciò che è sbagliato" per vederti come avere "Controllo della tua vita."
  • Pratica gratitudine. Ciò su cui ti concentri aumenta mentre dai energia ai tuoi pensieri. I pensieri di pace, amore e abbondanza aumentano la guarigione interiore e la pace e portano a vite che si sentono più equilibrate e armoniose.
  • Mantieni un diario. La gente ha usato il journaling da diversi anni per poter rilasciare emozioni e dare un senso a ciò che sta accadendo. Questo diario o taccuino è solo per gli occhi e ti consente di dire tutto ciò che vuoi senza che nessuno lo veda tranne te. Una volta espresse, le emozioni tendono a dissiparsi e potresti scoprire che vengono rilasciate attraverso questa esplorazione. Se questo processo non li rilascia totalmente la prima volta, ripeti l'esercizio.
  • Trascorri del tempo nella natura. Facciamo parte della natura, quindi quando ci ricolleghiamo con il mondo naturale tocchiamo il nostro sé interiore/ connessione spirituale con qualcosa di più. Che qualcosa di più è la nostra connessione con l'energia universale, sia che la chiamiamo Dio, la dea, tutto ciò che è o un potere superiore. Qualunque cosa lo chiamiamo, quando ci sentiamo connessi al "intero" riconosciamo il nostro posto nel mondo e sentiamo un senso di pace e armonia e che "tutto è giusto nel nostro mondo".
  • .